Un progetto per le mamme contadine e le loro famiglie

Progetto realizzato
Progetto madagascar

Un progetto per le mamme contadine e le loro famiglie

Icona Africa e medio oriente

REP. DEM. CONGO - KINSHASA

Icona acqua e ambiente

ACQUA E AMBIENTE

GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO SONO STATI RAGGIUNTI

L’obiettivo finale del progetto, produrre almeno 300 tonnellate di verdure domestiche all’anno, è stato raggiunto! GRAZIE di cuore per aver sostenuto questo progetto.

Si tratta di un quantitativo di cibo che rende possibile soddisfare il fabbisogno locale e vendere a Kinshasa il sovrappiù. 107 famiglie hanno potuto pagare gli studi dei loro figli oltre ad essersi garantite il sostentamento alimentare senza dipendere da aiuti esterni. E il 20% della produzione è stato destinato ai piccoli orfani ospiti della Maison Papy, altra struttura della missione.

Le mamme contadine di Mont Ngafula e le loro famiglie hanno dimostrato che unendo le forze e con la giusta formazione i risultati si ottengono e la loro positiva ricaduta investe la comunità.

GUARDA LA GALLERY

Il contesto socio-economico

Siamo a Mont Ngafula, una piccola municipalità nella cintura di Kinshasa, che soffre di una condizione di grande isolamento dovuto alla mancanza di una strada che la colleghi alla città. A questo fattore, che penalizza profondamente il contesto socio-economico, si aggiunge la carenza di acqua e di energia elettrica. La quasi totalità delle famiglie soffre per la mancanza di lavoro: mancano i mezzi per soddisfare i bisogni basilari, e occorre lavorare per costruire una consapevolezza su come uscire da questa marginalità.

390mila persone, ogni anno, si riversano nell’area metropolitana di Kinshasa, per sfuggire alla guerra o alla povertà.

REP. DEM. DEL CONGO - KINSHASA

REP. DEM. DEL CONGO – KINSHASA

Il progetto: Finalità

Nella missione salesiana di Mont Ngafula ci sono già piccoli appezzamenti di terra destinati alla produzione di verdura, di frutta, di cereali, e all’allevamento di piccoli animali– attività che contribuiscono al sostentamento delle famiglie. Forti di questa esperienza, le stesse donne si erano poste l’obiettivo di raggiungere l’autosufficienza alimentareattraverso la coltivazione di ortaggi da poter vendere al mercato.

Il progetto prevedeva diversi passaggi. Il primo, riguardava un periodo di formazione agro-zootecnicaper le mamme. Le donne hanno ricevuto una formazione moderna, integrata con l’obiettivo di raggiungere la loro indipendenza economica. Successivamente, entro un anno, l’80% delle partecipanti ha beneficiato di una fornitura di semi e di utensili per rinnovare la coltivazione nel proprio orto. Parallelamente è stato affrontato il grave problema della ridotta disponibilità di acqua per l’irrigazione. I salesiani hanno potenziato la capacità del pozzo attuale, che richiede un intervento di pulizia annuale per funzionare a pieno regime e che non veniva effettuato in modo puntuale per mancanza di fondi.

Budget

Il costo di formazione agricola per una mamma ammontava a 70 €, 24 € occorrevano per dotare ciascuna degli attrezzi agricoli e 4€ per una singola dotazione di semi.

Il budget totale era di 18.450 €, comprensivo delle voci sopra riportate, a cui vanno aggiunti gli stipendi dei tre formatori e il cibo consumato dalle partecipanti al corso.

Con il vostro sostegno i salesiani sono riusciti a ripristinare anche la piena funzionalità del pozzo.

Un grazie di cuore dalle mamme diMont Ngafula.

 Vuoi leggere la storia di una delle mamme della missione salesiana? Ecco quella di Nala, madre di quattro figli

 

Guarda l’intervista a padre Perez, che ha dedicato la sua vita ai più svantaggiati del Congo. Un missionario salesiano che crede profondamente nella forza delle donne e delle mamme.

 

 

  

 

Codice progetto: 23427

Icona Acqua e ambiente

FONDO ACQUA E AMBIENTE

Quando abbiamo raggiunto la cifra totale del progetto in corso, ci attiviamo per riempire il salvadanaio che ci permette di affrontare ogni urgenza. Grazie per il tuo aiuto!

Il fondo di Missioni Don Bosco dedicato ai progetti idrici e alla tutela dell’ambiente nasce dalla necessità di avere un salvadanaio per le urgenze che i missionari ci sottopongono. Molte volte l’esigenza di realizzare pozzi, di implementare o ristrutturare reti idriche obsolete insieme alla necessità di attivare progetti rilevanti per la salvaguardia della nostra casa comune, diventa di primaria importanza. Ci aiuti a promuovere la vita!

PROGETTI IN CORSO

MISSIONI DON BOSCO VALDOCCO ONLUS
Via Maria Ausiliatrice 32
10152 Torino
Tel: 0113990101
mail: info@missionidonbosco.org

ORARI
Lunedì/Venerdì 08.00-18.00

COD. FISCALE: 97792970010

Privacy Policy