Un campo da basket per la scuola salesiana

Bambini indiani nella missione salesiana di Wyra

Un campo da basket per la scuola salesiana

icona Africa e  medio oriente

INDIA - WYRA

Icona educazione e formazione

EDUCAZIONE E FORMAZIONE

AIUTACI A REALIZZARE QUESTO PROGETTO

DONA ORA

L’infanzia in India

Spesso nelle zone rurali delle regioni indiane più remote essere bambini significa vivere la propria infanzia lavorando nei campi, senza frequentare la scuola e faticando come gli adulti. Per questo, il primo obiettivo dei Figli di Don Bosco in India, è quello di restituirla, l’infanzia, a tutti quei minori a cui è stata sottratta. Ma non solo: attraverso il Sistema Preventivo i salesiani lavorano nelle zone più povere affinché questi fenomeni non si verifichino, e lo fanno puntando innanzitutto sull’educazione.

Una zona rurale isolata

Wyra, nel cuore dello stato del Telangana, è uno di questi luoghi. Una zona di campagna isolata, in cui la popolazione sopravvive praticando agricoltura di sussistenza nei piccoli appezzamenti di proprietà o guadagnando poche rupie lavorando nei campi dei grandi proprietari terrieri. La povertà è alle stelle, il tasso di analfabetismo è elevato, i casi di violenza domestica sono all’ordine del giorno.

La presenza salesiana

Qui, nel 1993, i Figli di Don Bosco hanno aperto una scuola rivolta ai figli dei braccianti agricoli della zona, offrendo accoglienza diurna, educazione e istruzione a bambini dai 3 ai 14 anni, dall’asilo alla scuola media. Cura e alfabetizzazione, quindi, ma anche gioco e sport, secondo i principi dell’oratorio tanto caro a Don Bosco. Gli spazi esterni della scuola salesiana sono infatti aperti a tutti: qui, nel pomeriggio, vengono a giocare e a fare sport tutti i bambini dei dintorni, sotto l’occhio benevolo dei 6 salesiani che gestiscono il centro e che spesso si aggiungono ai ragazzi durante le attività.

Le autorità definiscono come “economicamente attivi” almeno 10,1 milioni di bambini tra i cinque e i 14 anni (5,6 milioni maschi e 4,5 femmine)

India - Wyra

Il progetto: obiettivi e budget

Durante una visita recente, il procuratore Giampietro Pettenon ha deciso di sostenere la costruzione di un campo da basket che è stato completato ma, a causa della composizione del terreno – si chiama black soil ed è praticamente una terra lavica – si è reso necessario intervenire prima possibile con dei lavori di consolidamento perché rischia di sprofondare. I salesiani ci hanno chiesto un aiuto perché questo campetto offre momenti di gioco e condivisione importantissimi per tutti i bimbi e i ragazzi della zona e, provvedendo alla costruzione di vere e proprie fondamenta, se ne garantirebbe l’uso alla comunità, senza ulteriori interventi di manutenzione, per almeno altri 25 anni. Per questo intervento sono necessari 10.000 € e tu, con una donazione di 10, 25, 100 €, puoi aiutare i salesiani a portare avanti questa missione!

 

Codice progetto: 24506

Icona educazione e formazione

FONDO EDUCAZIONE E FORMAZIONE

Quando abbiamo raggiunto la cifra totale del progetto in corso, ci attiviamo per riempire il salvadanaio che ci permette di affrontare ogni urgenza. Grazie per il tuo aiuto!

Il fondo di Missioni Don Bosco per l’educazione e la formazione ci permette di coordinare al meglio la nostra attività di diffusione dell’istruzione e della crescita scolastica dei giovani più svantaggiati. Le offerte raccolte in questo fondo ci permettono di investire nel lungo periodo le nostre risorse per i giovaniseguiti nelle missioni di don Bosco. L’educazione è la nostra prima missione. All’alfabetizzazione e alla formazione di ogni giovane vanno molte delle nostre risorse per creare un futuro migliore. A partire da oggi.

PROGETTI IN CORSO

MISSIONI DON BOSCO VALDOCCO ONLUS
Via Maria Ausiliatrice 32
10152 Torino
Tel: 0113990101
mail: info@missionidonbosco.org

ORARI
Lunedì/Venerdì 08.00-18.00

COD. FISCALE: 97792970010

Privacy Policy