Un asilo per i bimbi di Pugnido

Bimba di Pugnido

Un asilo per i bimbi di Pugnido

icona Africa e medio oriente

ETIOPIA - GAMBELA

Icona educazione e formazione

EDUCAZIONE E FORMAZIONE

GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO SONO STATI RAGGIUNTI

L’asilo per i bimbi di Pugnido è un piccolo sogno diventato realtà in questo villaggio isolato, ai confini con il Sudan, molto lontano dal capoluogo della regione e spesso irraggiungibile durante la stagione delle piogge. Ma è grazie al vostro sostegno che questa scuolina salesiana può continuare a vivere, perché senza un aiuto concreto da parte vostra non sarebbe stato possibile garantire il cibo a questi bambini.

GUARDA LA GALLERY

Il contesto storico e socio-economico

A Pugnido risiedono circa 10.000 persone, principalmente di etnia Anyuak, che vivono soprattutto degli aiuti che le Nazioni Unite mettono a disposizione sia degli abitanti del campo profughi limitrofo che della gente del villaggio. La missione salesiana è stata fondata nel 2007 da padre Giorgio Pontiggia, recentemente affiancato da Filippo Perin, giovane Figlio  di Don Bosco.

 

 Il contesto educativo

Qui a Pugnido vivono molte famiglie con un numero altissimo di bimbi piccoli: sono arrivate dalle zone di confine in cerca di sicurezza, perché il villaggio è sotto sorveglianza dei militari etiopi e non è quindi soggetto alle incursioni dei predoni. Malgrado la numerosissima presenza di bambini, a causa dell’isolamento e della povertà la situazione scolastica è a dir poco precaria. Molti vorrebbero imparare a leggere e a scrivere, ma si trovano nell’impossibilità di frequentare la scuola: la quasi totalità dei genitori non coglie l’importanza di un’alfabetizzazione di base e non esistono strutture governative.

In un luogo in cui il cibo scarseggia, la prima preoccupazione degli abitanti è quello di procurarselo

ETIOPIA - PUGNIDO

ETIOPIA-PUGNIDO

Progetto: finalitá

I missionari salesiani hanno avviato una scuola materna che accoglie quotidianamente 200 bambini dai cinque ai sette anni, divisi in 3 classi a seconda delle età. Il programma comprende lezioni di inglese e anyuak, rudimenti di matematica e poi attività musicali, ludiche, sportive, laboratori agricoli. L’asilo è aperto dalle 8 alle 11.30 e offre a ciascun bimbo la colazione, preparata nelle cucine della scuola. Abba Filippo e Abba Giorgio avevano bisogno di aiuto per sostenere le spese alimentari, didattiche e gestionali per 10 mesi.

 

Il budget

Per mantenere la scuola materna per un anno occorrevano circa  10.000 €.

Una media dei costi può così essere riassunta:

  • 10 € per assicurare all’asilo il cibo per un giorno;
  • 40 € mensiliper provvedere al combustibile per la cucina;
  • 125 € per garantire mensilmente farmaci e cure mediche ai bimbi della scuola materna.

Obiettivo raggiunto grazie a voi!

 

Codice progetto: 22353

FONDO EDUCAZIONE E FORMAZIONE

Quando abbiamo raggiunto la cifra totale del progetto in corso, ci attiviamo per riempire il salvadanaio che ci permette di affrontare ogni urgenza. Grazie per il tuo aiuto!

Il fondo di Missioni Don Bosco per l’educazione e la formazione ci permette di coordinare al meglio la nostra attività di diffusione dell’istruzione e della crescita scolastica dei giovani più svantaggiati. Le offerte raccolte in questo fondo ci permettono di investire nel lungo periodo le nostre risorse per i giovani seguiti nelle missioni di don Bosco. L’educazione è la nostra prima missione. All’alfabetizzazione e alla formazione di ogni giovane vanno molte delle nostre risorse per creare un futuro migliore. A partire da oggi.

PROGETTI IN CORSO

MISSIONI DON BOSCO VALDOCCO ONLUS
Via Maria Ausiliatrice 32
10152 Torino
Tel: 0113990101
mail: info@missionidonbosco.org

ORARI
Lunedì/Venerdì 08.00-18.00

COD. FISCALE: 97792970010

Privacy Policy