Cucina e refettorio per 50 ragazzi vulnerabili

Progetto cucina Mali

Cucina e refettorio per 50 ragazzi vulnerabili

Icona Africa e medio oriente

MALI - TOUBA

Icona sociale

SOCIALE

Oggi i ragazzi di Touba e la cuoca che prepara loro i pasti tutti i giorni possono mangiare in un ambiente decoroso e con le necessarie norme igieniche garantite.Tu, con le tue donazioni, hai fornito un imprescindibile aiuto: GRAZIE!

Settembre - Dicembre 2018
Aprile - Maggio 2019

Il paese dell’infanzia negata

Povertà, conflitti e mancanza d’istruzione sono lo scenario in cui nascono e, se riescono a sopravvivere, crescono i bambini maliani. Sì perché, secondo l’Unicef, con il peggioramento delle condizioni di sicurezza nel Paese, ai più piccoli viene negata l’opportunità di sopravvivere, studiare e crescere sani. Più di 850.000 bimbi sotto i cinque anni sono a rischio di malnutrizione acuta, più di un milione di bambini non frequenta la scuola primaria, e un ulteriore milione non accede alla scuola secondaria.

L’impegno dei figli di Don Bosco a Touba

I missionari sono in prima fila per garantire il diritto all’infanzia dei piccoli e giovani maliani. A Touba, una parrocchia molto estesa che comprende ben 76 villaggi, sono incredibilmente attivi: hanno appena inaugurato 15 aule per garantire alfabetizzazione alla comunità locale, avviato progetti di formazione tecnica e professionale con diversi indirizzi, creato un piccolo centro sportivo, aperto una scuola superiore e costruito un pensionato che ospita gli studenti che arrivano da villaggi rurali lontani.

Il Mali è tra i primi dieci paesi al mondo con il più alto tasso di mortalità neonatale.

TOUBA, MALI

Il progetto

E sono proprio loro, i 50 studenti fra i 12 e i 17 anni che vivono nel Foyer Don Bosco, che avevano bisogno del nostro aiuto. Le loro famiglie sono poverissime e vivere nel pensionato salesiano è per loro l’unico modo per poter andare a scuola. I missionari ci avevano chiesto aiuto per costruire una cucina e un refettorio: la cuoca era costretta a lavorare in uno spazio di fortuna dove le norme igieniche più elementari non potevano essere rispettate, mentre i ragazzi erano costretti a consumare i pasti all’aperto, esposti al sole e alle temperature torride che caratterizzano questa zona dell’Africa o agli acquazzoni della stagione delle piogge.

Il budget

Per costruire una cucina dignitosa e un semplice refettorio servivano 18.000 € – una cifra importanteche la tua generosità ha interamente coperto. Per noi, sotto un aspetto, per i ragazzi di Touba, sotto un altro: per loro significa dignità.

 

Codice progetto: 23710

Icona sociale

FONDO SOCIALE

Quando abbiamo raggiunto la cifra totale del progetto in corso, ci attiviamo per riempire il salvadanaio che ci permette di affrontare ogni urgenza. Grazie per il tuo aiuto!

Il fondo di Missioni Don Bosco per il sociale è legato all’implementazione e al sostegno alle attività dei nostri centri di accoglienza, alle case per i ragazzi di strada, alle opere dirette al sostegno e all’integrazione di bambini e ragazzi a rischio in tutto il mondo. Sono tanti i missionari che per vocazione offrono la loro vita alle categorie sociali più deboli, e ai giovani più svantaggiati apriamo le porte delle nostre case per offrire una famiglia, cure e dedizione. Tutto il nostro aiuto per loro.

 

PROGETTI IN CORSO

MISSIONI DON BOSCO VALDOCCO ONLUS
Via Maria Ausiliatrice 32
10152 Torino
Tel: 0113990101
mail: info@missionidonbosco.org

ORARI
Lunedì/Venerdì 08.00-18.00

COD. FISCALE: 97792970010

Privacy Policy